Deterrenza nucleare illegale: l’Onu dei ragazzi dà la sveglia all’Onu dei “grandi”

aprile 2, 2015 § 1 Commento

éEcco  quanto emerso dall’incontro del 28 marzo (cui Alex Zanotelli ha fatto  pervenire un messaggio. Altri messaggi da Paolo Bolognesi, Roberto  Cotti, Antonia Sani, Manlio Giacanelli, Patrick Boylan, Angelo  Baracca): Esigiamo una risoluzione, sostiene il M.U.N. (la simulazione  didattica dell’ONU), che non condanni, come c’è già oggi, il semplice  uso delle armi atomiche, ma dichiari illegale tutta la logica della  deterrenza. Da questa nuova base, che non lascia scampo ai traccheggi  delle potenze nucleari, può partire il percorso verso il disarmo  totale, in attuazione del diritto di sopravvivenza della specie umana,  cui va posposto il diritto di autodifesa degli Stati.  Sono intervenuti  nell’incontro come supporto tecnico e facilitatori della discussione  dei ragazzi: Giovanna Pagani, Alfonso Navarra, Luigi Cadelli, Luigi  Mosca, Laura Tussi, Giuseppe Bruzzone, Fabio Strazzeri.  Le firme  sull’appello verranno consegnate direttamente a Ban Ki Moon.  Cliccare  su: http://www.petizioni24.com/dirittoaldisarmonucleare

Annunci

§ Una risposta a Deterrenza nucleare illegale: l’Onu dei ragazzi dà la sveglia all’Onu dei “grandi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Deterrenza nucleare illegale: l’Onu dei ragazzi dà la sveglia all’Onu dei “grandi” su Ambiente.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: